Donatella Di Pietrantonio

Donatella Di Pietrantonio, nata nel 1962 ad Arsita, Abruzzo. Di professione odontoiatra, esordisce nel 2011 con «Mia madre è un fiume» (Elliot). «L’Arminuta» (Einaudi, 2017) le è valso numerosi riconoscimenti fra cui il Premio Campiello ed è stato tradotto in più di 25 paesi. Vive a Penne.

Borgo Sud
Borgo Sud
Donatella Di Pietrantonio
2020, Giulio Einaudi

La pioggia si è rovesciata sulla festa senza il preavviso di un tuono, nessuno tra gli invitati aveva visto le nuvole addensarsi sopra le colline scure di boschi. Eravamo seduti alla lunga tavola sul prato quando l’acqua ha cominciato a colpirci. Mangiavamo gli spaghetti alla chitarra, le bottiglie erano già smezzate. Al centro della tovaglia ricamata odorava la corona di alloro che Piero si era tolto dopo le fotografie. Alle prime gocce ha guardato il cielo e poi me che gli stavo accanto. Si era liberato di giacca e cravatta, aveva aperto il collo della camicia e arrotolato le maniche fino ai gomiti: la sua pelle irradiava salute, splendore. Aveva dormito poco, e io con lui, solo verso il mattino. Per qualche istante al risveglio non avevo più saputo chi ero, chi amavo, e che iniziava un giorno felice.

SA   18:00–18:40
Donatella Di Pietrantonio
Lettura e discussione
Geschützt: Hören 3
SO   10:00–11:00
Club+
Donatella Di Pietrantonio
Mitmachen